MENU

MENU

Servizi per la famiglia

I problemi di dipendenza patologica, da sostanze o comportamenti di dipendenza, si riflettono inevitabilmente sul sistema famiglia (partner, figli, genitori, ecc), dando luogo a sofferenze, difficoltà relazionali, problemi economici, che lasciano impreparati e disorientati.

Tal posizione di stallo non solo non aiuta, ma rischia di avvilire  inutilmente senza alcuna prospettiva di cambiamento.

La modalità più efficace e promettente per i diversi componenti della  famiglia è predisporre per loro un contesto di disponibilità all’ascolto e al sostegno, per aiutarle a comprendere gradualmente la complessità dei problemi esistenti.

E’ necessario orientare e accompagnare alla consapevolezza del problema dipendenza,  imparare a guardare il proprio congiunto per ciò che è e che fa, accettarlo, sostenerlo in modo responsabile nel momento della sua difficoltà ad affrontare il problema personale.

Accogliere e dare sostegno ai familiari significa attivare la famiglia come risorsa imprescindibile nel percorso di cura del proprio congiunto: ciascuno può e deve crescere personalmente e diventare risorsa propulsiva per gli altri, interpretare un ruolo attivo, dare un contributo al miglioramento della condizione del congiunto. Ciascun componente consapevole può favorire la riconciliazione e la presa in carico reciproca per superare fatti e vicende dolorosi e conflittuali, risentimenti e diffidenze che hanno ulteriormente danneggiato la situazione.

L’obiettivo centrale per la famiglia è riorganizzare un sistema di relazioni rinnovato e funzionale al reinserimento sociale, affettivo, relazionale e lavorativo del congiunto.

Le attività. Il Centro offre il sistema dei primi colloqui di conoscenza, mirati a delineare la situazione, a recepire disagi e difficoltà, a dare informazioni generali sui problemi delle dipendenze; gruppi di auto-aiuto settimanali che consentono ai familiari/partner di condividere vissuti e attese, acquisire  di atteggiamenti educativi, superare atteggiamenti conflittuali e chiarire le potenzialità dei proprio ruolo; after-care comprende momenti strutturati di monitoraggio, colloqui e gruppi di condivisione nella delicata fase di reinserimento per dare particolare attenzione e rinforzo a tutti i soggetti coinvolti nel programma di trattamento e renderli protagonisti di una relazione più funzionale ed efficace rispetto al passato.

CENTRO TORINESE DI SOLIDARIETA’ - SERVIZI PER LA FAMIGLIA