MENU

MENU

Dipendenze Patologiche

Dipendenze Patologiche: definizione e dipendenze più definizione

Per chi soffre di dipendenza patologica o ne entra a contatto attraverso un amico o un familiare è importante conoscere le diverse dipendenze, i rischi e le tipologie di trattamento con i quali intervenire.
Conoscere la dipendenza è infatti il primo passo per comprendere i segnali e sapere quando e come chiedere aiuto, per sé stessi o per gli altri.

Il Centro Torinese di Solidarietà dal 1983 offre aiuto alle persone che soffrono di dipendenze, sia da sostanze che comportamentali, con un percorso di riabilitazione personalizzato all’interno di comunità terapeutiche specializzate.

Qui una guida completa al mondo della dipendenza, per conoscere, comprendere e sapere quando chiedere aiuto.

Dipendenze patologiche: definizione

In ambito medico il termine di dipendenza patologica definisce un soggetto affetto da un bisogno ricorrente, impellente e difficile da trattenere, di assumere in modo compulsivo sostanze (legali o illegali) o attuare un determinato comportamento di dipendenza.

Definizione dell’OMS di dipendenza

L’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) definisce la dipendenza come:
“condizione psichica, talvolta anche fisica, derivante dall’interazione tra un organismo e una sostanza, caratterizzata da risposte comportamentali e da altre reazioni che comprendono un bisogno compulsivo di assumere la sostanza in modo continuativo o periodico, allo scopo di provare i suoi effetti psichici e talvolta di evitare il malessere della sua privazione”.
Fonte: ipsico.it

Nonostante questa definizione si focalizzi solamente sull’utilizzo di sostanze, sempre più emergono anche le dipendenze comportamentali, affrontate con un trattamento molto simile a quello delle dipendenze da sostanze.

Cerchi aiuto per te o per un tuo caro?
Contattaci

Dipendenze da sostanze e comportamentali

Come già visto, le dipendenze possono essere suddivise in due categorie fondamentali:

Dipendenze da sostanze: legate all’assunzione di una sostanza, legale o illegale, e all’effetto provocato sulla psiche e sul fisico.
Alcuni esempi di dipendenze da sostanze: alcol, farmaci, e sostanze stupefacenti come eroina e cocaina.

Dipendenze comportamentali: legate al compimento di una determinata azione e alla sensazione di benessere ed euforia temporanei provocati sull’individuo.
Alcuni esempi di dipendenze comportamentali: gioco d’azzardo, shopping, dipendenza da relazioni e affetti.

Dato lo sviluppo più recente di studi sulle dipendenze comportamentali, queste vengono anche chiamate “nuove dipendenze” (dall’inglese: New Addictions).

Predisposizione alla dipendenza

Le diverse dipendenze hanno dei fattori di predisposizione comuni, come l’impulsività, difficoltà nel regolare le emozioni, assenza di un adeguato ambiente familiare e la presenza di traumi pregressi. Le persone che presentano alcuni di questi fattori hanno un’alta probabilità di sviluppare nel tempo uno o più disturbi di dipendenza. In questo caso si parla di polidipendenza, la condizione di dipendenza multipla di un soggetto da tutte le sostanze di abuso.

Sintomi e caratteristiche della dipendenza patologica

Tutte le dipendenze patologiche, con o senza assunzione di sostanze, hanno dei tratti in comune che delineano i sintomi e gli effetti, a livello psichico e fisico.

  • Questi i sintomi frequenti nella dipendenza patologica:
  • Sollievo e piacere istantaneo (gratificazione) al momento dell’assunzione della sostanza o nel compiere un determinato comportamento.
  • Compulsione e perdita di controllo, difficoltà nel trattenere i propri pensieri e le proprie azioni connesse alla dipendenza.
  • Presenza di craving, anche chiamato “appetizione patologica”: bisogno impulsivo, spontaneo e incontrollabile di assumere una sostanza o attuare il comportamento di dipendenza.
  • Con il tempo tutte le dipendenze patologiche portano a sviluppare tolleranza. Per ottenere la gratificazione ricercata sarà necessario aumentare sempre più le dosi di assunzione della sostanza o, nel caso delle dipendenze comportamentali, intensificando il comportamento per frequenza o portata (ad es. ricorrere più di frequente alle scommesse, scommettere somme di denaro sempre più alte).
  • In tutte le dipendenze sono presenti fenomeni di astinenza connessi all’interruzione dell’assunzione o del comportamento. L’astinenza è caratterizzata da forti sintomi psichici e fisici come ansia, tachicardia, irritabilità e insonnia.

Le dipendenze più diffuse: elenco completo

Il mondo delle dipendenze è molto diversificato, causato da differenti fattori scatenanti e con

Dipendenza da sostanze stupefacenti

Desiderio di assunzione compulsivo e incontrollabile di sostanze stupefacenti di differente natura. Rientrano in questo elenco la cocaina, l’eroina, gli allucinogeni, la cannabis o le droghe sintetiche come ad esempio il crack. Il rischio di sintomi fisici e psichici permanenti legati al consumo di droghe variano in base al tipo di sostanza e possono causare danni irreversibili al soggetto.

Cerchi aiuto? Scopri l’approccio del centro per il recupero dalla tossicodipendenza.

Alcolismo

Consumo compulsivo di bevande alcoliche, caratterizzato da un rapido sviluppo di tolleranza e assuefazione. La dipendenza da alcol quando portata a lungo avanti causa diversi sintomi neuropsichiatrici e fisici anche molto gravi. I più comuni sono la cirrosi epatica, malattie cardiache, neuropatie, demenza, ansia e depressione.

Scopri l’approccio terapeutico per la disintossicazione dall’alcol.

Farmacodipendenza

Assuefazione e dipendenza dall’utilizzo di un farmaco all’infuori delle normali dosi previste dalla somministrazione a scopo terapeutico.

Dipendenza dal gioco d’azzardo

Questa dipendenza è caratterizzata dal bisogno irrefrenabile del gioco, con una perdita di controllo del proprio comportamento e un bisogno sempre crescente di scommettere somme maggiori di denaro.

Scopri il trattamento del centro contro ludopatia e gioco d’azzardo.

Dipendenza da internet e videogiochi

Dipendenza legata all’utilizzo di dispositivi elettronici e internet in tutte le loro forme, come piattaforme social, videogames e binge watching di contenuti video. Questo può portare a notevoli effetti negativi sulla vita sociale, relazionale e lavorativa dell’individuo.

Dipendenza affettiva

L’individuo sviluppa un attaccamento emotivo e fisico che può raggiungere aspetti patologici di vera e propria dipendenza. Questo provoca scelte disfunzionali, come la riorganizzazione delle proprie priorità in funzione esclusiva del partner e veri sintomi d’astinenza.

Il Centro Torinese di Solidarietà, è un associazione che si occupa di fornire un percorso di riabilitazione dalle dipendenze mediante comunità terapeutica.
Contattaci

Cura e trattamento delle dipendenze patologiche

Il trattamento delle dipendenze, la riabilitazione e la disintossicazione dalle sostanze assunte o dai comportamenti compulsivi prevede generalmente un approccio medico/farmacologico unito a un percorso di psicoterapia in grado di ristabilire skills emotive e sociali.

In genere alla base delle dipendenze vi è anche il contesto familiare, sociale e lavorativo dell’individuo, che svolgono un ruolo importante nella comparsa del disturbo.
Per questo motivo un approccio molto diffuso e di efficacia riconosciuta è quello del percorso di riabilitazione in comunità terapeutica. Il soggetto viene infatti inserito in un contesto sicuro, insieme a altre persone che condividono lo stesso disagio, in modo da condividere esperienze e agevolare l’apprendimento l’uno dall’altro.
Accanto, medici, psicoterapeuti e professionisti specializzati in grado di accompagnare la persona nel percorso di riabilitazione.
Il contesto della comunità ha l’obiettivo di riabilitare l’individuo permettendogli di riprendere la propria vita, apprendendo comportamenti funzionali e strategie emotive in grado di mantenere la riabilitazione nel tempo, evitando le ricadute.

DIPENDENZA DA SOSTANZE

Assistiamo chiunque si rivolga a noi, individuando insieme un programma di trattamento personalizzato, che accompagni la persona in un graduale e reale recupero.

ALCOLDIPENDENZA

La persona affetta da alcoldipendenza si illude di controllare l’alcol. Il problema può essere affrontato efficacemente con un programma di trattamento adeguato e rispondente ai bisogni della persona e alle sue esigenze sociali e lavorative.

GIOCO D'AZZARDO PATOLOGICO

Il disturbo da gioco d’azzardo dà luogo a problemi relazionali, economici, familiari, lavorativi: è possibile ricorrere ad un programma di aiuto, consulenza, cura e riabilitazione.