• Centro Torinese Solidarietà
  • Centro Torinese Solidarietà
  • Centro Torinese Solidarietà
  • Centro Torinese Solidarietà
  • Centro Torinese Solidarietà

ALLOGGIO DI REINSERIMENTo

RESIDENZIALE

Alloggio di reinserimento

Per aiutare e sostenere alcune persone dei programmi di comunità e dei programmi territoriali, e per ampliare ulteriormente la rete di offerte, il Centro Torinese di Solidarietà realizza da qualche tempo un alloggio di reinserimento, quale modello intermedio, ossia un ponte spazio-temporale tra il contesto della comunità terapeutica e la società esterna: l’alloggio è un luogo “vicino” alla comunità ma autonomo, così che la persona, svincolata da problemi di dipendenza, possa sperimentare e rafforzare con gradualità l’area dell’autonomia prima di affrancarsi definitivamente dal programma riabilitativo.
L’Alloggio di reinserimento è struttura terapeutico-riabilitativa residenziale rispondente ai parametri della DGR Regione Piemonte del 28.09.2009 n. 61-12251 Art. 12 B1.

A chi si rivolge
E’ riservato a utenti di sesso maschile, con problemi di dipendenza da sostanze psicoattive legali e/o illegali, che hanno ultimato un programma di trattamento e necessitano un contesto sociale e abitativo specifici, che possa aiutare a mantenere il comportamento di astinenza e a rafforzare con gradualità l’area dell’autonomia.
Le valutazioni per l’inserimento, formulate da equipe insieme ai servizi di riferimento, rispondono ai seguenti requisiti: persone che abbiano preso la distanza dalle sostanze con pregressi percorsi di comunità terapeutico-riabilitativa semiresidenziali, residenziali e/o di tipo ambulatoriale provenienti da comunità del Centro Torinese di Solidarietà o da altri programmi con quadri sociali e clinico–sanitari che ostacolano le aspettative di autonomia sociale, abitativa e lavorativa

Obiettivi
mantenere l’astinenza
avviare/proseguire eventuali percorsi di orientamento al lavoro e di reinserimento socio-lavorativo presso agenzie del territorio
sperimentare l’autonomia, in relazione con la comunità
mantenere relazioni personali all’interno della comunità
creare relazioni supportive e di cura all’interno della comunità (per coloro che provengono da programmi esterni)
acquisire capacità di gestione economica, di gestione del tempo e del tempo libero
prevenire e gestire la ricaduta, facendo riferimento alle risorse sociali presenti in struttura
progettare e sperimentare l’autonomia “possibile” all’interno di una rete assistenziale sul territorio

Attività
colloqui di supporto, orientamento e contenimento, gruppi
seminari e gruppi psico-educazionali

Equipe
Le figure professionali rispondono agli standard previsti dalla normativa vigente (Art. 12 B1 DGR 61–12551 28.09.2009 Regione Piemonte)
1 Responsabile di struttura
1 operatore
presenza operatori: 36 ore /sett. distribuite su 5 gg – 52 settimane/anno

 

Famiglia/partner
Il Centro Torinese di Solidarietà realizza uno specifico percorso di ascolto, aiuto e sostegno riservato ai familiari/partner delle persone inserite in programma per aiutarli ad affrontare il disagio personale legato alla storia del proprio congiunto e promuovere un ruolo attivo nell’ambito del trattamento e nella relazione futura con l’utente.

Desideri sapere di più sui Servizi per la famiglia/partner

Sede
Strada alla funicolare di Superga n. 47/6 Torino

CENTRO TORINESE DI SOLIDARIETA' soc.coop.r.l. | 396, Corso Casale - 10132 Torino (TO) - Italia | P.I. 05729700012 | Tel. +39 011 8126618 | Fax. +39 011 8127053 | info@ctstorino.it | Informazioni legali | Privacy | Cookie Policy | Sitemap
Powered by  Pagine Gialle  -  SmartSite